Yokohama 2019: Fabian debutta in Giappone

Alessandro Fabian pronto a tonare in pista per la terza tappa di World Triathlon Series. Dopo il piazzamento come migliore azzurro lo scorso 28 aprile a Bermuda, il prossimo campo di battaglia sarà quello di Yokohama, in Giappone.“Non ho mai gareggiato a Yokohama nonostante sia la decima edizione che una tappa di WTS si svolga qui e quindi non potrò fare affidamento sulla memoria né sulle sensazioni. Sono però entusiasta perché so che è un tracciato sarà molto sfidante, veloce – piuttosto tecnico e con qualche curva – ma senza particolari salite come Bermuda”.

Un percorso di 51.5 km su distanza olimpica che prevede due vasche da 0.75 km di nuoto, 9 giri da 4.45km in bici e 10 km di corsa sullo sfondo di Yamashita Park, nella città di Yokohama.

Nel decimo anniversario della tappa giapponese, l’appuntamento di sabato (alle 06:06 ora italiana), segna l’inizio del secondo anno di qualificazione olimpica. Si azzera il punteggio accumulato fino ad oggi e si riparte in vista di Tokyo 2020.

“Queste ultime due settimane sono state un po’ complicate – ha dichiarato Fabian – ho fatto fatica a recuperare mentalmente dopo la gara di Bermuda ma le sensazioni sono buone e non vedo l’ora di giocare le mie carte e di mettercela tutta come sempre. Questo sport mi dà linfa e riempie di forti scariche di adrenalina. In più sono molto legato al team col quale mi alleno – la J.F.C. – che considero una seconda famiglia. Anche se durante il percorso ognuno compete per sé la condivisione durante il ritiro ci rende particolarmente uniti”.

Sabato 18 maggio si inizierà con la gara delle donne alle 10:16 ora locale, seguirà quella degli uomini prevista alle 13:06. Nella stessa giornata si svolgeranno anche le World Paratriathlon Series alle quali parteciperàGiovanni Achenza(G.S. Fiamme Azzurre), reduce dal podio nella categoria PTWC all’Idroscalo di Milano. Tra gli azzurri in gara insieme ad Alessandro Fabian, invece, ci saranno Alice Betto, Anna Maria Mazzetti e Verena Steinhauser.